Basilicata, nel 2016 incendi in calo del 53%

Nel 2016 in Basilicata sono divampati 69 incendi rispetto ai 146 dell’anno precedente, una diminuzione importante del 53%.

Il picco sempre nei mesi estivi con il potentino che si conferma provincia più interessata, in particolare sulla costa tirrenica, dove si è reso necessario l’impiego di un elicottero AB 412 schierato in Val d’Agri grazie alla convenzione tra Regione Basilicata e Parco dell’Appennino Lucano. Quasi 1800, invece, i controlli effettuati da gennaio ad ottobre, in termini di assicurazione della tutela forestale, ambientale e agroalimentare.
I dati risaltano nell’ultima relazione del Corpo Forestale dello Stato, a chiusura delle attività indipendenti dei berretti verdi, per via dell’assorbimento a gennaio 2017 nell’Arma dei Carabinieri.
Con il passaggio, è emerso, il territorio lucano non butterà via il lavoro compiuto negli anni, ed anzi, alle 50 stazioni forestali presenti si aggiungerà una sede extra regionale a Castrovillari deputata al controllo della parte calabrese del Parco Nazionale del Pollino.

Il nuovo reparto ad hoc della benemerita, inclusivo anche del Noe per un totale di 8 mila unità, sarà deputato sia alla prevenzione che ad una maggiore attività investigativa.

Share Button