Tap ha ripreso i monitoraggi ambientali in Salento

Tap ha ripreso da ieri il ciclo di monitoraggi ambientali lungo il percorso del gasdotto a Melendugno. Lo annuncia in una nota la stessa società incaricata della realizzazione dell’infrastruttura che porterà il gas dal Mar Caspio fino a San Foca di Melendugno, in Puglia.

“Le attività – si legge nel comunicato – consistono nella misurazione dei livelli di rumore, della qualità dell’aria e del livello delle acque di falda in accordo al Piano di monitoraggio ambientale presentato alle autorità competenti; verranno inoltre realizzati monitoraggi paesaggistici con fotografie georeferenziate.

Le operazioni non avranno alcun impatto sull’ambiente, sono anzi uno strumento di tutela che permette a Tap di avere regolarmente il polso delle condizioni ambientali del territorio su cui viene realizzato il progetto”. (ANSA).

Share Button