Sanità, il ministro Speranza: “su carenza medici un tavolo nazionale”

“E’ finita la stagione dei tagli alla Sanità”

E’ con queste parole che il ministro della Salute Roberto Speranza ribadisce quanto già anticipato in occasione del suo insediamento nella squadra del nuovo Governo.

Oltre all’aumento delle risorse del fondo sanitario nazionale e all’abolizione del superticket il ministro, a margine della presentazione della campagna di Ferrovie Italiane “Fraccia Rosa, la prevenzione viaggia in treno”, ha commentato il documento presentatogli dalla Conferenza delle Regioni la scorsa settimana, nel cui testo in 16 punti proponevano tra l’altro di prolungare l’età pensionabile dei medici fino a 70 anni, di utilizzare in corsia i neolaureati e di stipulare contratti autonomi a medici specialisti esterni al Servizio sanitario nazionale.

“Le Regioni sicuramente hanno molti problemi da affrontare a causa della carenza dei medici” ha detto Speranza “Ma noi intendiamo sederci a un tavolo con tutti i soggetti della Sanità, dai medici, agli infermieri, ai sindacati per discutere questo tema particolarmente urgente”.

Share Button