Potenza. Intervento di alta chirurgia neonatale al “San Carlo”

Importante intervento di alta chirurgia neonatale all’Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo di Potenza su un paziente di soli 27 giorni, 4 kg di peso, affetto da stenosi ipertrofica del piloro. Regolare il decorso post operatorio. Il neonato, giunto lunedì notte e ricoverato in Terapia intensiva neonatale (U.T.I.N.), è stato operato di urgenza vista l’impossibilità di alimentarsi e il rischio di sopravvivenza.

L’intervento è stato effettuato da un’équipe guidata dal dott. Paolo Caiazzo, dirigente medico della U.O.C. di Chirurgia Generale e di Urgenza e composta dal dott. Giovanni Del Vecchio (secondo operatore) e dagli anestesisti il dott. Libero Mileti e la dott.ssa Maria Olivieri.

Lo ha comunicato il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo di Potenza, Dott. Massimo Barresi, sottolineando che “è intenzione incentivare l’attività di chirurgia neonatale di alta complessità per essere più vicini alle esigenze dei pazienti affetti da patologie neonatali e pediatriche limitando l’emigrazione sanitaria”.

Share Button