Komen Puglia e Basilicata in udienza da Papa Francesco

Un viaggio carico di emozioni e speranze, quello delle oltre 600 volontarie in rosa di Komen in Puglia e Basilicata che sono state ricevute da Papa Francesco

Donne coraggiose che hanno trovato nella fede, del volontariato e nel conforto la forza per andare avanti, combattere contro la malattia e che hanno trovato nel dolore il senso stesso della vita, la bellezza dell’esistenza.

Ognuna con il proprio bagaglio di esperienze, con il proprio fardello di emozioni, per affidare al Santo Padre una preghiera. Una carezza al cuore, che riesca ad alleviare il peso della sofferenza. Papa Francesco ha ringraziato le migliaia di fedeli pellegrini provenienti da ogni parte del mondo, benedicendo tra le altre anche l’associazione komen , presente all’udienza.

Udienza, durante la quale, il sommo pontefice ha invitato tutti a riempire il proprio cuore di desideri nuovi, capaci di seminare positività, partendo dei 10 comandamenti.

Dopo i saluti alle delegazioni Pugliesi e Lucana un tenero fuori programma ha sorpreso Papa Francesco con un bambino che lo ha raggiunto sul palco. Il Papa dopo averlo salutato si è rivolto ai presenti ed ha scherzato: “è Argentino è indisciplinato”. Il Santo Padre ha poi spiegato che il piccolo “Anche se è muto sa comunicare, sa esprimersi. E c’è una cosa di più: è libero; indisciplinatamente libero”.

TRM network sta seguendo in queste ore le due delegazioni di Komen Puglia e Basilicata dal momento della partenza e racconterà momenti più salienti della giornata in un reportage che andrà in onda sui nostri canali nei prossimi giorni.

Share Button