Anelli: “Non scaricare sui medici la responsabilità delle liste d’attesa”

Il presidente nazionale Fnomceo alla Festa della Professione Medica: “Il 17 dicembre spiegheremo in Consiglio regionale la nostra posizione”

L’Ordine dei Medici ribadisce la propria posizione sulla legge regionale sulle liste d’attesa.

No a una legge che penalizzi i medici bloccando l’intra moenia. L’Ordine dei Medici ribadisce la propria posizione dopo il rinvio della legge regionale pugliese sulle liste d’attesa in Sanità, posticipata al 2019 e subordinata a un’ulteriore audizione dei medici prevista per il prossimo 17 dicembre.

Una presa di posizione netta a margine della Festa della Professione Medica nel teatro Petruzzelli.

Share Button