Progetti salute Puglia-Albania: Telemedicina, stroke unit, ricerca sulle malattie neuro degenerative

Il governatore Michele Emiliano ed il ministro della salute albanese Ogerta Manastirliu

“C’è un filo rosso in questa visita oggi a Tirana. Questo filo rosso è produrre fattore di salute, quindi un ambiente positivo, piantare alberi, ma anche un modalità di produzione del cibo in agricoltura che rispetti la salute delle persone e che addirittura trasformi il cibo in una medicina. Il rapporto col Ministro è stato utile, importantissimo perchè noi dobbiamo far collaborare le nostre facoltà di medicina”.

Così il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano dopo aver incontrato a Tirana ieri pomeriggio la Ministra della Salute in Albania, Ogerta Manastirliu, per parlare di telemedicina, dei suoi sviluppi futuri e della possibilità concreta di avviare collaborazioni anche da un punto di vista universitario e quindi formativo.

Share Button