Sanità, la Puglia si “avvicina” ai costi standard: lo scostamento si abbassa di 290 milioni

I dati relativi al 2016 presentati nel corso del convegno Nisan a Bari

Le prestazioni della sanità pugliese migliorano e si avvicinano ai costi standard secondo i dati presentati a Bari nel corso del convegno Nisan.

Migliorano i conti della sanità della Puglia, almeno secondo i dati del 2016. La rilevazione del Nisan, il network italiano sanitario per la valutazione dei costi standard, presentata a Bari nel corso dell’ottavo convegno nazionale della rete, parla di un miglioramento dello scostamento tra i costi effettivi e quelli standard che rispetto all’anno precedente si è abbassato di 290 milioni di euro, passando dal 19% al 14% del totale. Una performance confermata anche dai vertici di Nisan, che ogni anno monitorano circa 2300 unità di diagnosi e cura in tutta Italia.

Share Button