Al De Bellis di Castellana Grotte, scoperto il gene della longevità

Scoperta una variante genetica legata alla longevità, alla resistenza all’invecchiamento e a un rischio minore di ammalarsi di diabete e di tumore. Una ricerca durata 5 anni, coordinata dal dottor Cristiano Simone e condotta da un gruppo di ricercatori nell’Ospedale De Bellis di Castellana Grotte. La scoperta è partita da diversi studi condotti in tutto il mondo su 15 mila persone di diversa età ed etnia.

 

Share Button