Cure cardiologiche meno invasive e più efficaci, i medici a congresso a Bari

“La tecnologia e la prevenzione sono fondamentali nonostante i tagli alle strutture pubbliche”

Nuove tecnologie meno invasive per i pazienti affetti da patologie cardiologiche esposti nel congresso annuale dei cardiologi pugliesi a Bari.

Esami e interventi meno invasivi per potere in alcuni casi operare al cuore i pazienti senza aprire il torace, e formazione per tutti per prevenire gli attacchi cardiaci. La cura delle patologie del cuore entra nel futuro secondo gli specialisti intervenuti al congresso interregionale della società italiana di Cardiologia a Bari.

Tecnologie fondamentali per ridurre l’incidenza delle morti per cause cardiache, nonostante i tagli alle strutture pubbliche.

Share Button