Potenza. Centenaria operata di cataratta (e dimessa) al San Carlo

Una donna di 101 anni – originaria di Avigliano (Potenza) e residente a Potenza – è stata operata di cataratta nell’ospedale “San Carlo” del capoluogo lucano “e mandata subito a casa”.

Lo ha reso noto la stessa azienda ospedaliera potentina, sottolineando “il salto di qualità, generale ed evidente” del reparto di oculistica, che offre “un’offerta di chirurgia ampia e completa”.

Sono stati ricordati i casi di un giovane di 20 anni e di un uomo di 68, operato il primo per un “trapianto di cornea lamellare” e il secondo per la sostituzione dell’intera corna “con la tecnica perforante”. Il direttore sanitario dell’ospedale di Potenza, Antonio Picerno, ha detto che l’azienda è oggi “in grado di assicurare l’intera gamma della chirurgia oculistica, dall’ambulatoriale ai trapianti più complessi.

E’ il compito di un grande ospedale regionale – ha aggiunto, in una nota dell’ufficio stampa – rispondere a tutte le domande dell’utenza lucana, avendo la possibilità di garantire a tutti i pazienti le migliori cure per qualità, efficacia e tempi di recupero”.

Share Button