Vaccini. Per l’iscrizione a scuola (solo per l’ormai prossimo anno scolastico) basta anche l’autocertificazione

Per iscrivere i bambini a nidi e scuole dell’infanzia, solo per l’anno scolastico ormai alle porte, bastera’ anche presentare un’autocertificazione in cui si dichiara di aver richiesto alla Asl le vaccinazioni obbligatorie non ancora somministrate.

Diventano dunque più facili gli adempimenti per l’iscrizione: in alternativa alla copia della formale richiesta di vaccinazione, infatti, sara’ anche sufficiente presentare, ma solo per l’anno 2017-18, una mail o una raccomandata inviata alla Asl. Inoltre gli istituti scolastici e i servizi educativi per l’infanzia potranno trasmettere gli elenchi degli iscritti alle Asl per consentire la verifica della regolarita’ vaccinale.

La decisione arriva dal Garante per la privacy, che ha adottato un provvedimento urgente per consentire un trattamento dei dati non previsto dalla normativa sui vaccini se non prima del 2019.

Approfondimento: Decreto vaccini, le disposizioni per l’anno scolastico 2017/2018 per agevolare scuole e famiglie

Share Button