Sanità in Basilicata. Forza Italia: “Ridurre le liste d’attesa”

Riduzione delle liste d’attesa nella sanità lucana, considerate shock, e predisposizione di un piano straordinario, basato sul monitoraggio dei tempi di erogazione dei servizi ambulatoriali, così da garantire sia le visite specialistiche che le prestazioni diagnostiche.

E’ quanto sollevato e contenuto in una apposita mozione, dal gruppo consiliare di Forza Italia alla Regione Basilicata rappresentato da Michele Napoli e Paolo Castelluccio. “Oltre 31 milioni gli italiani nel 2016 hanno avuto urgente bisogno di almeno una prestazione sanitaria – ha dichiarato Napoli alla stampa – ed a causa di liste di attesa troppo lunghe nel pubblico si sono rivolte al privato. In Basilicata – ha proseguito – i tempi di erogazione di visite specialistiche ed esami diagnostici sono notevolmente superiori alla media nazionale sia a Potenza che a Matera.”

Per intervenire sul diritto alla salute, inoltre, “c’è una norma disapplicata – hanno aggiunto entrambi gli esponenti di centrodestra – che prevede, ove l’attesa della prestazione richiesta si prolunghi oltre il termine stabilito, che l’assistito possa chiedere la stessa prestazione presso altre strutture a totale carico del sistema sanitario regionale.”

Share Button