Influenza: in Puglia più di 800 mila vaccini disponibili

Più di 800 mila vaccini disponibili su tutto il territorio pugliese per combattere la sindrome influenzale che ogni anno miete numerose vittime, soprattutto tra gli ultrasessantacinquenni e i soggetti affetti da patologie respiratorie. Presentata, nella sede della Regione Puglia, la campagna antinfluenzale 2016/2017. Come di consueto, l’apice si attende dopo Capodanno e quest’anno si prevedono ben 2 milioni di ammalati in più, soprattutto a causa del nuovo ceppo, molto più aggressivo e virulento. E’ consigliabile quindi vaccinarsi entro il mese di novembre, perchè il vaccino entra in azione dopo due settimane. La Puglia, come dichiarato da Giovanni Gorgoni, direttore del Dipartimento Promozione della Salute della Regione Puglia, si conferma un territorio pro vaccino, registrando performance lusinghiere; nella stagione 2014/2015, in tutta Italia si registrarono 485 casi gravi e 160 morti, mentre in Puglia 62 casi gravi e 22 morti. Bisogna sottolineare che nessuno tra i casi gravi pugliesi era vaccinato. In Puglia, l’anno scorso si registrarono in totale 167 mila ammalati, un dato positivo se paragonato a quello del 2014/2015 quando gli ammalati superarono i 230 mila.

Share Button