Vaccini anti influenza, ASL Taranto: “Gesto indispensabile e di responsabilità”

Tra dubbi, paure e poca informazione, la parola vaccino rischia di diventare un tabù, soprattutto per genitori terrorizzati da notizie false, diffuse sui social e su blog talvolta improvvisati. Proprio per questo parte la campagna di informazione e sensibilizzazione della ASL di Taranto “Non farti influenzare e vieni a vaccinare. Un gesto di prevenzione per te e per chi ti sta vicino”.

Scendono in campo per promuovere la pratica vaccinale il Direttore generale ASL Taranto Stefano Rossi, il Direttore del Dipartimento di Prevenzione Michele Conversano, il Presidente dell’Ordine dei Medici Cosimo Nume, del Referente ASL per le Cure Primarie Ignazio Aprile e il Rappresentante dei Pediatri di libera Scelta Cataldo Infesta. Un coro di esperti a togliere ogni perplessità: vaccinarsi e’ fondamentale, indispensabile per gli over 65 e le categorie a rischio, per le quali tra l’altro la vaccinazione e’ gratuita.

“La relazione tra autismo e vaccino e’ di uno a un milione”, spiega Nume, rispondendo all’interrogativo più frequente tra i genitori chiamati a vaccinare i propri bambini. Di gran lunga più facile e probabile contrarre malattie, in assenza di vaccinazione.

Share Button