Il presidente Mattarella consegna benemerenze per la sanità pubblica a due pugliesi

Dieci medaglie d’oro e diciassette d’argento al merito della sanità pubblica: sono state consegnate oggi dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e dal ministro per la Salute, Beatrice Lorenzin, a professionisti della salute, esponenti del mondo accademico, corpi dello stato, associazioni ma anche semplici cittadini distintisi nell’ambito della sanità.

Tra i premiati con la medaglia d’oro il Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco, l’organizzazione Emergency, ma anche, con una medaglia alla memoria, alla dottoressa Paola Labriola, psichiatra di Bari uccisa con più di cinquanta coltellate nell’esercizio della sua attività professionale da un suo paziente.

Premiati anche cittadini che si sono distinti come Domenico Sforza, collaboratore al Comune di Barletta, che ha contribuito alla realizzazione del progetto ‘Scuole sicure’ che ha portato dieci defibrillatori a diverse scuole della città prevedendo la formazione del personale scolastico.

Share Button