Patch Adams al centro pediatrico “Bambino Gesù Basilicata” per incontrare i piccoli pazienti

Patch AdamsPOTENZA – “C’è grande attenzione e cura per i piccoli pazienti qui al Centro Pediatrico Bambino Gesù Basilicata”. Con queste parole il celebre medico statunitense, inventore della clown terapia, il dottor Patch Adams, ha salutato lunedì pomeriggio dopo una visita durata più di due ore, tutto il personale del reparto dell’Azienda Ospedaliera Regionale “San Carlo”.

Una ventata multicolore d’amore ha invaso le stanze del Centro Pediatrico Bambino Gesù Basilicata. Nasi colorati, camicie floreali e lunghi capelli blu. Il celebre dottore, a cui il regista attore Robin Williams ha dedicato l’omonimo film, ha fatto visita ai piccoli pazienti intrattenendosi con loro personalmente e singolarmente, ha dedicato a ciascuno il tempo necessario per trasmettere, con i suoi giochi il suo amore per la vita, la sua passione creativa unita alla perizia di uno straordinario specialista della Medicina internazionale quale é.

Il celebre dottore è stato a Potenza lunedì scorso per una manifestazione ‘Centodieci è ispirazione’, organizzata da Mediolanum Corporate University, che lo vede protagonista di un tour in sole 4 città in Italia.

Come è sua abitudine Patch Adams ha chiesto personalmente di poter fare visita ai piccoli pazienti del Reparto di Pediatria dell’azienda ospedaliera regionale esprimendo alla Dottoressa Vincenza Giuzio di Banca Mediolanum che lo ha accompagnato, il suo compiacimento per il clima e l’attenzione rivolta ai pazienti del San Carlo.

A ricevere il luminare americano c’era il Direttore del Centro Pediatrico Bambino Gesù Basilicata, Michele Salata, il Direttore Generale dell’A.O.R. San Carlo, Giampiero Maruggi, il Direttore Sanitario dell’A.O.R. San Carlo, Bruno Mandarino nonché tutto il personale medico infermieristico del reparto.

Share Button