Policoro. Siglato protocollo tra Basilicata e Inrim: un laboratorio sull’ambiente e nuovi ricercatori

Accordo Basilicata - InrimPOTENZA – Saranno avviate anche in Basilicata nuove attività di ricerca nei settori delle tecnologie per la certificazione degli strumenti per il controllo dell’ambiente, dell’energia, dell’estrazione e distribuzione di idrocarburi, dell’acqua, della salute, dell’agroalimentare, della geodesia spaziale e della meterologia.

E’ quanto previsto in un protocollo d’intesa firmato oggi a Policoro (Matera) dal presidente della Regione, Marcello Pittella, e dal presidente dell’Inrim, Massimo Inguscio.

L’Inrim è un ente pubblico (la sede è a Torino): il documento prevede che la Regione metterà a disposizione dell’istituto un immobile da destinare a sede operativa dell’Inrim in Basilicata. Sarà installato un laboratorio, con il reclutamento di giovani ricercatori. “Vogliamo qualificarci per le eccellenze da consegnare al futuro – ha detto Pittella – è importante che gli istituti di ricerca facciano squadra e innestino relazioni virtuose. Quest’intesa ci consente di inserire la Basilicata tra le regioni nelle quali si sviluppa ricerca in settori di eccellenza. Anche su questo vogliamo basare uno dei presupposti per il rilancio della nostra regione”.

Share Button