Le attività della Protezione civile in Basilicata

Una delle sale della Protezione Civile

POTENZA – Prevenire gli eventi franosi che caratterizzano il territorio lucano, attraverso un monitoraggio costante e tecnologicamente avanzato dello stesso. E’ quello che permette di fare, tra le altre cose, il laser-scanner, uno strumento innovativo già utilizzato in ambiti architettonici e di recupero di beni culturali, di cui la Regione Basilicata ha deciso di dotarsi da due settimane a questa parte. I tecnici del dipartimento Infrastrutture, che coordina anche la Protezione civile lucana, hanno già cominciato a utilizzarlo ed ora, insieme alle misurazioni terrestri effettuate in profondità, possono contare su un’analisi completa delle aree del Potentino e del Materano.

 

Share Button