Maltempo in Puglia, la Protezione Civile dirama allerta meteo arancione per temporali e vento

Allerta meteo arancione su tutta la Puglia, dalle 8 di domenica 24 novembre e per 16 ore, a causa di temporali e forte vento. La Protezione Civile ha diramato l’allarme, invitando tutti alla massima prudenza. Sono previste infatti abbondanti precipitazioni, soprattutto sul versante ionico. Anche la città di Bari si è svegliata sotto una pioggia battente, condizioni che hanno costretto Coldiretti a rimandare il consueto mercato dell’ultima domenica del mese in piazza del Ferrarese e gli esponenti della Lega a procrastinare la raccolta firme per le dimissioni del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, smontando i gazebo in tre punti diversi della città. Il maltempo è destinato, a quanto si apprende, a perdurare anche nelle prossime ore, con pioggia e nuvoloni sulla città. La situazione dovrebbe migliorare a partire da martedì con rasserenamenti e un rialzo delle temperature massime anche attorno ai 20 gradi. Il maltempo sta interessando in queste ore tutta l’Italia, da Nord a Sud. Possibili nubifragi tra Calabria, specie sulla costa ionica, Basilicata, specie nella zona di Metaponto e ancora una volta la zona di Matera, nonchè Puglia specie il Salento. Qui infatti sono attesi picchi di oltre 100-150mm in poche ore con possibili allagamenti lampo, esondazioni, frane e disagi. La Regione Puglia ha intanto diramato una nota, avvertendo che “il Centro Funzionale Decentrato ha emanato un’allerta arancione per rischio idrogeologico e per temporali su tutto il territorio regionale e per rischio idraulico sui bacini Lato e Lenne, e un’allerta gialla sempre per rischio idraulico su Tavoliere, bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, e per vento su tutto il territorio regionale”. La Protezione Civile seguirà ovviamente l’evolversi della situazione, invitando a consultare gli aggiornamenti pubblicati sul sito e la tabella degli scenari.

Share Button