Taranto, i giovani medici dell’Ordine lanciano un appello: “Senza salute non c’è futuro”

Abbiamo il dovere di difendere il diritto alla salute di tutti i cittadini tarantini, perchè senza salute non c’è futuro”. E’ questo l’appello lanciato dai Giovani medici dell’Ordine di Taranto, che nel corso di un incontro hanno illustrato la propria posizione in merito alla vicenda dell’ex Ilva. E’ stato anche stilato un documento nel quale sono state descritte le conseguenze della forte esposizione alle fonti inquinanti, come i metalli pesanti, a cui sono sottoposti i cittadini del capoluogo jonico e tutte le patologie che ne possono derivare e che compromettono irrimediabilmente il futuro della città.

Share Button