Fitto: “Emiliano un furbacchione, cerca di dividere il centrodestra usando il mio nome”

L’ex presidente della Regione smentisce l’ipotesi del suo successore che lo indica come possibile candidato alle Regionali 2020

“Emiliano è un furbacchione. Ha capito che non solo fra i pugliesi, ma anche nel centrosinistra tira una brutta aria per lui e allora non sapendo come gestire la palla nel suo campo pensa bene di gettarla nel campo avverso sperando di creare confusione e divisione”. Raffaele Fitto raccoglie la provocazione di Michele Emiliano, che lo ha indicato come possibile candidato del centrodestra alle Regionali del 2020, e rispedisce al mittente l’ipotesi. “Non riuscirà a dividerci, perché il centrodestra è unito e lo manderà a casa senza farsi distrarre dai suoi soliti ‘giochetti’. Nel frattempo, negli ultimi mesi, che mancano per chiudere la legislatura, più che a giochi politici e tattici che riguardano solo il suo futuro personale, pensi meglio ai gravi problemi della Puglia frutto dei guai della sua gestione. Ci sono disastri che meritano almeno un rimedio immediato, penso alla Xylella, ma in genere all’agricoltura, ai trasporti, alla sanità, ai rifiuti… sono 15 anni che i pugliesi aspettano inutilmente la Puglia migliore promessa. Per quello che mi riguarda, ribadisco per l’ennesima volta che sosterrò con lealtà e con il massimo impegno il candidato unitario che sarà scelto dalla coalizione”.