Bari, 120 ricercatori da tutto il mondo per parlare dell’antrace

120 ricercatori provenienti da America, Europa, Asia e Ocenania si sono incontrati a Bari per una conferenza internazionale sull’antrace, infezione batterica letale, organizzata dall’istituto zooprofilattico sperimentale di Puglia e Basilicata. Bari ospita fino al 5 settembre, per la prima volta in Italia, una serie di incontri dedicati a questa infezione.

L’Istituto, centro di referenza nazionale per l antrace, si occupa di attività di ricerca sulla diffusione del batterio e della malattia ed è soprattutto incaricato di tutte le analisi che riguardano il rischio di uso dell’antrace. E’ tornata infatti negli ultimi anni un’attenzione particolare sulla diffusione dell’antrace a seguito di attacchi bioterroristici negli Stati Uniti e dopo l’11 settembre. I tre giorni di incontri rappresentano una occasione di riflessione, di condivisione di idee. Un modo per creare sinergie e collaborazioni utili per sconfiggere questo temibile agente patogeno ancora presente in alcune parti dell’Africa e del sud Est asiatico

 

Share Button