Bari, da settembre nuovo impianto di illuminazione per il parco 2 Giugno

L’area verde più grande di Bari, il parco 2 Giugno, avrà un nuovo impianto di illuminazione. 269 nuovi copi illuminati, di cui 16 da 183 watt per illuminare la zona centrale con il grande prato e 253 da 108 watt distribuiti tra i camminamenti principali e secondari, le aree dei campi sportivi, le zone con attrezzature ludiche e le zone periferiche, oggi completamente al buio.

A distanza di 35 anni dalla sua realizzazione l’amministrazione comunale ha avviato i lavori per l’esecuzione della nuova illuminazione del parco cittadino. 52 mq, meta e punto di riferimento quotidiano per i baresi che scelgono questo spazio verde per praticare sport e trascorrere tempo libero. Un appalto da 1 milione 100mila euro aggiudicato alla Sistec srl.

Un nuovo sistema con corpi illuminati a led con luce bianca che svilupperà in totale una potenza di circa 30mila watt di luce. “Abbiamo programmato l’avvio dei lavori per fine settembre – commenta l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso – per consentire ai frequentatori di questo grande spazio cittadino di trascorrervi l’estate senza i disagi. In circa sei mesi contiamo di poter ultimare gli interventi”.

Anche i monumenti presenti nel parco, come la grande meridiana di Bari, saranno illuminati. Oltre all’illuminazione sarà finanziato anche un lavoro complementare di circa 230mila euro per completare il sistema di videosorveglianza che prevede l’installazione di altre 30 telecamere all’interno del parco collegate con la sala operativa della Polizia locale. Sarà installato anche un sistema di inibizione per l’accesso ai ciclomotori, come quello già testato sulla spiaggia di Pane e pomodoro che consente l’ingresso alle persone in carrozzina, impedendolo a motociclette e scooter.

Il parco cambierà, così, aspetto diventando un giardino fruibile anche nelle ore serali.

Share Button