Orta Nova, vandalizzata stele dedicata a Di Vittorio. Il sindaco: “Ridaremo dignità a luogo simbolico”

La stele commemorativa in onore del sindacalista Giuseppe Di Vittorio è stata vandalizzata nell’anniversario della sua nascita, l’11 agosto 1892.

Il cippo era stato eretto nel luogo in cui il sindacalista di Cerignola (Foggia) ebbe il suo primo lavoro. La denuncia arriva direttamente dal sindaco di Orta Nova
Mimmo Lasorsa, che sul proprio profilo Facebook ha scritto: “Ci attiveremo personalmente per il ripristino e per ridonare
dignità ad un luogo, una persona e una storia di lotte e diritti che ha arricchito tutti”.

“Questa mattina – ha precisato il sindaco – i consiglieri, Gianluca Di Giovine e Francesco Grillo, si sono recati presso la masseria ‘Cirillo’ per verificare le condizioni del cippo di Di Vittorio. Il cippo è stato prelevato e l’obiettivo sarà quello
di restaurarlo subito dopo la settimana di Ferragosto. Ringraziamo anche Maurizio Marseglia resosi disponibile nel
risolvere, con noi, questo problema. Dopodiché – scrive il sindaco – sarà importante riuscire a rivalorizzare l’itinerario
Divittoriano: una grande ricchezza culturale di cui gode il nostro territorio ma che non è stata sfruttata fino in fondo”.

Share Button