Acquedotto Pugliese: arriva “SmartBall”, una sfera intelligente in grado di rilevare eventuali perdite

Una sfera intelligente percorre le condotte idriche per rilevare il loro stato di salute e rilevare eventuali perdite. Si chiama ‘SmartBall’ ed è l’ultima tecnologia arrivata in Acquedotto Pugliese, sperimentata per la prima volta a Brindisi, su un tratto della rete di 10 chilometri che attraversa la zona industriale della città. Con un nucleo in lega di alluminio che contiene sofisticati componenti tecnologici tra cui una sorgente di alimentazione, un sensore acustico, un trasmettitore di ultrasuoni GPS e un sensore di temperatura, la SmartBall, percorre la condotta, sfruttando il flusso idraulico, per registrare i segnali acustici identificabili come perdite idriche. Quando, infatti, lo strumento si avvicina a una perdita, il segnale acustico rilevato aumenta, segnalando in questo modo l’anomalia sul percorso. Una tecnologia all’avanguardia che consente di rilevare e localizzare con precisione anche perdite di piccole entità.

Share Button