Liste d’attesa, la Regione Puglia non trova accordo. Anelli: “Necessario implementare organico”

Sull’annoso problema delle liste d’attesa, la Regione Puglia non ha ancora trovato un accordo, nonostante il dibattito vada avanti da mesi. Molte le proposte avanzate dalle diverse forze politiche, tra cui il blocco dell’intramoenia, che però si è scontrato con il no dei camici bianchi e della giunta regionale. Il presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici, Filippo Anelli, auspica che a una soluzione pratica si affianchi anche un potenziamento degli organici, nelle strutture sanitarie regionali.

Share Button