Bari, presentate le nuove modalità per l’accesso ai libri scolastici

Cambiano le modalità di accesso e di acquisto dei libri scolastici per gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, con un ISEE che non supera i 10.500 euro: non più libri di testo in comodato d’uso gratuito, ma di proprietà, attraverso l’erogazione di un contributo che verrà destinato alle 4mila famiglie baresi che versano in condizioni economiche precarie. Il finanziamento erogato dalla Regione Puglia destinerà alla città di Bari 750mila euro.

Share Button