Matera, sit-in di protesta della Fiasl davanti all’ospedale Madonna delle Grazie

Una petizione per chiedere la rimozione della dirigenza dell’Asm. É questo l’obiettivo dell’organizzazione sindacale Fials, che questa mattina, martedì 9 luglio, ha organizzato un sit-in davanti all’ospedale “Madonna delle Grazie” di Matera, per protestare contro il depotenziamento dell’Ospedale e di tutta la Sanità materana. Accanto all’organizzazione sindacale anche diverse associazioni del territorio. Diversi i temi alla base della protesta del sindacato che il 29 giugno scorso, durante un convegno, aveva avanzato la richiesta per una nuova riforma del Sistema Sanitario Regionale. L’appello è rivolto, quindi, alle istituzioni regionali affinché sia predisposto con urgenza il budget assunzionale per dare la possibilità alle aziende di mettere fine alla carenza di personale. Richieste a cui aveva già dato risposte, negli scorsi giorni, il direttore generale Joseph Polimeni. Riguardo, infatti, la situazione del reparto di ginecologia, il dg aveva affermato che non ci sarebbe stata nessuna chiusura del reparto, ma degli accorpamenti all’interno della piattaforma chirurgica più complessiva. Spiegazioni che non hanno però placato le polemiche da parte dei lavoratori.

Share Button