Lezzi, regioni Mezzogiorno hanno ricevuto meno,inconfutabile

Il ministro per il Sud Barbara Lezzi arriva a Palazzo Chigi per il Consiglio dei ministri, Roma, 07 giugno 2018.
ANSA/GIUSEPPE LAMI

“Mi preme spendere una parola a favore delle istituzioni locali del Sud.

Gli amministratori del Mezzogiorno probabilmente hanno fatto meno, rispetto a quelli delle Regioni del Centro-Nord, per vero anche, e questo inconfutabile, che hanno ricevuto meno rispetto alle altre Regioni, dato che nella quota nazionale per gli investimenti, la parte dedicata alle Regioni del Mezzogiorno stata negli ultimi anni sensibilmente inferiore rispetto a quando dovuto.

Ma nel momento in cui diamo tutto quello che dovuto a queste regioni, non forniamo pi ulteriori alibi al Sud per non portare a termine gli investimenti necessari”.

Lo ha detto il ministro per il Sud Barbara Lezzi intervenendo oggi a Roma all’Assemblea nazionale dei consorzi di Bonifica (Anbi).

“Come governo abbiamo quindi inserito questa clausola del 34% in maniera pi puntuale – ha spiegato il ministro – Per gli amministratori locali fino ad oggi affrontare una quota degli investimenti cos significativamente inferiore, significa avere meno posti di lavoro, meno imprese che lavorano, molta pi difficolt sui territori.

E quindi, purtroppo, poi si mettono da parte degli investimenti che sembrano al momento meno urgenti, ma che diventano una carenza che si sconta nel futuro”.(ANSA).
TAG/ S04 QBXI

Share Button