Bari, proseguono i lavori dell’Assemblea nazionale Aido

Luci ed ombre in Puglia per quel che riguarda la donazione degli organi da vivente o da cadavere. Se n’è parlato durante l’assemblea nazionale dell’Aido, associazione italiana donatori di organi. In Puglia si registrano dati negativi ed ancora una forte opposizione alla donazione. Discorso che si può estendere alla maggior parte delle regioni del Mezzogiorno. Un’Italia quindi che viaggia a due velocità. Ma si registrano anche dati positivi, come l’incremento dei trapianti d’organo da vivente, soprattutto tra consanguinei, come dichiarato da Loreto Gesualdo, direttore del centro regionale trapianti, nel corso del suo intervento.

Share Button