Matera, dal Congresso nazionale dell’Acoi la proposta di una scuola-ospedale

 

Si è aperto ufficialmente domenica pomeriggio il XXXVIII Congresso organizzato dall’Acoi, associazione chirurghi medico ospedalieri.  Fino al 12 giugno la Città dei Sassi ospita oltre 2mila chirurghi accreditati, delegazioni medico – scientifiche internazionali e oltre 50 sessioni previste.

“Voglio ringraziare il presidente dell’Acoi Pierluigi Marini – ha sottolineato il governatore lucano Vito Bardi  ieri partecipando al congresso- per aver deciso di portare il mondo della chirurgia a Matera. Questo ci rende orgogliosi”.

E, proprio rivolgendosi alle istituzioni, il presidente Marini ha lanciato l’allarme: “È fuga dei giovani dalla chirurgia perché la formazione post laurea non viene giudicata adeguata per l’aggressività dei contenziosi medico legali e per la difficoltà a entrare nel mondo del lavoro”.

Per questo, dal Congresso, che rappresenta anche un’opportunità per riflettere sull’innovazione tecnologica, verrà fuori la proposta di istituire una scuola-ospedale sul territorio nazionale per rendere i giovani pronti e preparati a cogliere le sfide della professione.

Share Button