Tour del Ministro Salvini in Puglia: da Lecce a Bari in giornata toccando Ostuni e Gioia del Colle

Da sud al nord della Puglia per il Ministro degli Interno, Matteo Salvini, che in vista delle elezioni del prossimo 26 maggio, continua il suo tour elettorale a sostegno dei candidati sindaci e parlamentari per le europee che corrono per le liste del carroccio. Oggi è la giornata della Puglia: prima tappa Lecce dove, il capoluogo salentino, si è diviso in due. Da una parte fischi, urla e cori da stadio contro il leader della Lega, dall’altro uno striscione di benvenuto. É stato proprio il presidente della provincia di Lecce, Stefano Minerva, ha volere lo striscione dove si legge “Salvini benvenuto nel Salento, terra di pace e accoglienza” ricordando, ha detto Minerva, che la storia del Salento è fatta di ponti e non di muri. I dissidenti, invece hanno sfilato partendo da piazza sant’Oronzo: i contestatori sono stati tenuti a distanza di sicurezza dal palco del comizio. Dopo Lecce sarà la volta di Ostuni e Gioia del Colle dove la tensione, fanno sapere i manifestanti, è già alta. Striscioni non offensivi tolti nella notte, oltre 150 carabinieri, polizia e Digos presenti nella piazza dove Matteo Salvini terrà il comizio. In serata poi sarà la volta di bari dove ad attenderlo oltre i suoi supporter anche una manifestazione organizzata anti Salvini.

Share Button