Basilicata al Vinitaly, tracciato il bilancio dal Presidente dell’Enoteca Regionale Lucana, Paolo Montrone.

Si chiudono oggi i battenti della fiera più importante al mondo dedicata ai vini e ai distillati: il Vinitaly di Verona ha ospitato circa 4600 espositori provenienti da 35 paese. Tra questi, anche l’Italia con le sue regioni. Spazio alla Basilicata nel padiglione 11 che anche per questa edizione 2019 si è presentata sotto forma di collettiva. 27 le cantine lucane che hanno raccontato una regione ricca di storia anche vitivinicola.

Una produzione cresciuta negli anni e che è stata apprezzata anche dai visitatori del Vinitaly. Durante la quattro giorni si è infatti registrata una grande affluenza sia per la qualità dei vini proposti, sia per i momenti di intrattenimento che hanno permesso di conoscere da vicino i produttori e i loro prodotti.

Una kermesse ricca di novità e appuntamenti anche per la Basilicata che ha aperto lanciando uno dei più importanti appuntamenti per il mondo dei vini, ovvero, il congresso nazionale di Assoenologi che si svolgerà nella Città dei Sassi ad ottobre prossimo.

 

Share Button