Regione Puglia, Direzione Italia chiede le dimissioni di Cassano da commissario Arpal

Massimo Cassano non può essere commissario dell’agenzia regionale per il lavoro creata recentemente da Michele Emiliano perché il suo ruolo politico all’interno della coalizione non lo rende compatibile con l’incarico. Direzione Italia e Fratelli d’Italia presenteranno in consiglio regionale una mozione per rimuovere l’ex sottosegretario al Lavoro dal posto che occupa.
Un ruolo, quello del commissario straordinario, che a quanto dice Direzione Italia neanche esiste nella legge istitutiva dell’agenzia.
Una questione anche morale, quasi Berlingueriana, rincarano la dose i consiglieri.

Share Button