Sport, basket di C Silver: bene Molfetta e Manfredonia

Gara-1 all’insegna del fattore campo, nei quarti playoff di C Gold di pallacanestro. Quattro incontri e quattro vittorie casalinghe, fra distacchi più o meno ampi. Rischia Lupa Lecce contro Nuova Pallacanestro Monteroni, dilapidando un vantaggio di 16 punti ma spuntandola alla fine per 77-73. Equilibrio anche al PalaColombo, dove Tecnoswitch Ruvo piega Petrolmenga Ceglie per 77-71: bravi gli ospiti a ritornare in partita nell’ultimo periodo, sino ai sigilli finali di Laquintana mattatore con 30 punti. Più nette le vittorie di Action Now! Monopoli e Cestistica Ostuni: la squadra di Ambrico batte Cus Jonico Taranto per 86-68 con 23 punti di Bosnjak e tanta incertezza sino all’intervallo. I ragazzi di Romano regolano invece Rospetto Valentino Castellaneta per 94-77. Fra mercoledì e giovedì, il ritorno. Nell’unico turno playout, Bisanum Sunshine Vieste impatta la serie con un altro punteggio di misura, stavolta a favore: il 60-59 contro Mola New Basket rimanda il verdetto di retrocessione al PalaPinto, domenica prossima. In C Silver, il primo derby di semifinale sorride a Pavimaro Pallacanestro Molfetta, vittoriosa contro Dai Optical Virtus per 87-75. Nell’altra sfida, dominio dall’inizio anche per Silac Angel Manfredonia, che contro Rosito Nuova Cestistica Barletta va in affanno solo nel terzo periodo, fino al 78-60 finale. Giovedì il ritorno, il giorno dopo gara-1 del turno risolutivo dei playout fra Cus Bari e Murgia Santeramo.

Share Button