Bitonto, in scena nel teatro Traetta l’evoluzione del “mestiere più antico del mondo”

“Sworkers” di Valeria Simone per la stagione teatrale
Il mestiere più antico del mondo, come si è evoluto e come si mostra oggi. C’è tutto questo in Sworkers, contrazione di Sex Workers, sguardo collettivo che Valeria Simone ha voluto gettare sul mercato del sesso in tutta Europa, trasformandolo in uno spettacolo teatrale andato in scena sul palco del teatro Traetta di Bitonto nell’ambito della stagione di prosa sostenuta dal Teatro Pubblico Pugliese. Uno spettacolo dove niente viene nascosto, anzi tutto viene sbattuto in faccia allo spettatore per rivelare un mondo che anche se è nascosto c’è, e va al di là degli stereotipi. Non solo per necessità, non solo per passione, magari qualche volta anche per noia. Una pièce dal valore documentario che per una volta invita a guardare la realtà senza filtri.

 

Share Button