Bari, l’Anteas Cisl si mette a disposizione per ricevere le denunce di disagio e violenza

Firmato protocollo con il Comune di Bari: “Un numero verde e uno sportello dedicato due volte a settimana”
Un aiuto concreto per raccogliere tutte le richieste di aiuto, dalla violenza casalinga al disagio sociale. L’associazione Anteas della Cisl di Bari mette a disposizione i suoi volontari, e una serie di soggetti qualificati, per affiancare i servizi del Comune di Bari con cui ha sottoscritto un protocollo di collaborazione. Lo sportello sarà aperto in via Michelangelo Signorile a Bari per due giorni a settimana. Un’iniziativa che dà il senso di come la solidarietà esista ancora, come sottolinea l’assessore comunale al Welfare Francesca Bottalico.

 

Share Button