Premio dei Premi 2018: tre aziende pugliesi sono campionesse dell’innovazione

ROMA – Sono i campioni dell’innovazione, un esempio per il sistema produttivo e istituzionale nazionale. Trentanove tra aziende, università, centri di ricerca, banche e istituzioni pubbliche, nel 2018 si sono distinti per l’elevato livello di qualità e competitività, tanto da meritare il “Premio dei Premi per l’Innovazione”. Un riconoscimento istituito su concessione del presidente della Repubblica, giunto alla sua decima edizione e consegnato a palazzo Madama dal presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati che lo definisce <<un riconoscimento alle eccellenze italiane, a quello che è il marchio Italia che ci rende orgogliosi in tutto il mondo>>.
Nella categoria industria e servizi della piccola e media impresa, sono tre le aziende pugliesi insignite del prestigioso riconoscimento. La Farmalabor Srl di Canosa di Puglia che opera nel settore farmaceutico, e le altamurane Oropan Spa attiva nel segmento dei prodotti da forno e Item Oxigen Srl che si occupa di forniture ospedaliere.
<<Grande emozione e giornata indimenticabile –secondo Giuseppe Fiorino, direttore commerciale della Item Oxygen Srl- per un riconoscimento che arrivando dall’esterno non è autoreferenziale>>.  <<Il premio non è un traguardo ma una pietra miliare –afferma Sergio Fontana, amministratore delegato della Farmalabor Srl- e va inquadrato nel percorso di crescita aziendale basato su formazione e ricerca>>. <<Ricevere il “Premio dei Premi” gratifica gli forzi sostenuti da tutta la nostra organizzazione –ricorda Rita Forte, amministratore delegato della Oropan Spa- e conferisce nuova linfa alla cultura dell’innovazione e dell’eccellenza applicata ai nostri prodotti>>.
Per le aziende pugliesi si tratta di un traguardo importante perché tra le piccole, medie e grandi imprese premiate esse rappresentano oltre il trenta percento. Un motivo in più per ritenere che al Sud si può fare impresa e questo è motivo di soddisfazione per il presidente Casellati: <<nelle aziende del Mezzogiorno c’è innovazione, tecnologia, coraggio, lungimiranza e dunque bisogna fare in modo che siano conosciute e che siano messe in condizione di amplificare le loro capacità>>. 
https://youtu.be/0j2NdGT_NEA
Share Button