Regione Puglia, Di Gioia conferma le dimissioni: “Venuta meno la copertura politica dalla Presidenza”

L’assessore all’Agricoltura lascia, sullo sfondo le polemiche sulla gestione del rapporto con gli agricoltori e lo scaricabarile sul caos PSR. “Se questo settore è veramente strategico la giunta deve dimostrarlo con i fatti”
Un’esuberanza che alla lunga, evidentemente, ha fatto traboccare il vaso. Leonardo di Gioia pochi giorni dopo la sollevazione degli agricoltori pugliesi e la presa di posizione autocratica da parte di Michele Emiliano, definita “taumaturgica” dall’assessore, rimette il suo mandato nelle mani del presidente confermando l’anticipazione fatta via Facebook. Di Gioia conferma che non si candiderà né al Comune di Foggia, né alle Europee, restando fedele alla maggioranza di Emiliano ma senza chiedere di essere inserito in Commissione Agricoltura. In eredità al suo successore, probabilmente in quota Pd, lascia però una serie di questioni aperte.

 

Share Button