Novoli, presentata la Fòcara 2019. Capone: “Necessario sostenere la tradizione”

Iniziato il cammino della preghiera verso l’accensione del grande falò prevista per il prossimo 16 gennaio
La fede, la tradizione, il fuoco. Quella pira che il 16 gennaio, come ogni anno, illumina la notte di Novoli con quello che viene definito “il falò più alto d’Europa”, in onore di Sant’Antonio Abate. Un evento ormai conosciuto anche al di fuori dei confini nazionali, presentato in conferenza stampa a Novoli, dove l’assessore alla Cultura e al Turismo della Regione Puglia Loredana Capone ha voluto sottolineare il sostegno regionale anche in presenza delle difficoltà legate alla gestione della Fondazione.

 

Share Button