Tumori, con la rete“Pèriplo”cambia il rapporto tra pazienti e oncologi

E’ la rete delle reti che prevede servizi più efficaci ed efficienti per i pazienti oncologici grazie a uno standard di cure e assistenza più elevata. Si chiama “Periplo” ed è pronta a partire anche in Puglia, come ottava regione nazionale che attiva sul territorio la sua rete oncologica connessa con il resto del Paese. Il modello della rete pugliese si ispira a quella della Toscana e Piemonte. Una sanità pugliese che vuole crescere, incrementando i suoi servizi sul territorio. Dal prossimo 14 gennaio in arrivo sul territorio i centri di orientamento oncologico. Una realtà pronta a partire anche in Puglia con “Periplo” che probabilmente farà calare la percentuale della mobilità passiva, dimezzerà tempi delle liste di attesa e accompagnerà il paziente durante tutto il suo percorso di cura.

 

Share Button