Cofidi.IT e Cna: 20 milioni per le imprese lucane

Venti milioni di euro per le imprese lucane da Cofidi.IT, Imprese e Territori,  strumento del credito del Cna, a partire dal 2019. 

ll sostegno alle Pmi avrà inoltre garanzia fino all’80% con formula di credito diretto, Cofidifinanzia, fino a 25mila euro.

“Abbiamo centrato e superato gli obiettivi prefissati – afferma il Presidente Luca Celi – e siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti. Dimostriamo di essere un punto di riferimento non solo in Puglia ma anche in Basilicata, dove abbiamo consolidato la nostra presenza in questi anni fino a raggiungere, ad oggi, quota 20 milioni di euro di finanziamenti con oltre 14 milioni di euro di garanzie erogate che, per una regione come la Basilicata, ci sembra un ottimo risultato. Continueremo su questa strada. Ad oggi, siamo tra i confidi che crescono di piu’ in Italia”. 

“Ci saremmo aspettati un approccio più’ inclusivo da parte della Regione Basilicata – affermano i Presidenti di CNA Matera Leo Montemurro e di CNA Potenza Renato Zaccagnino –  a favore di tutti i soggetti che in questi anni hanno garantito credito, chi piuù e chi meno, alle imprese lucane. Però COFIDI.IT supera questi steccati e con l’iniziativa di oggi dimostra che, a prescindere dalla possibilità di attingere a risorse regionali, esplicherà  le sue azioni di sostegno al sistema economico lucano anche nei prossimi anni”.

In piena sintonia con la CNA anche il  Direttore Confapi  Franco Stella che “auspica e sostiene la massima interazione di un confidi solido come  COFIDI.IT, intermediario finanziario vigilato da banca d’Italia, con il territorio per sostenere la crescita dimensionale e una maggiore solidita’ patrimoniale delle imprese lucane”.

 

Share Button