Regione Puglia, salta l’agenzia speciale per la Xylella: affossata dal voto segreto

Approvato un emendamento che di fatto fa scomparire la creatura voluta da Emiliano e Di Gioia
Nessuna agenzia speciale per il contrasto alla Xylella. Il Consiglio regionale pugliese ha approvato un emendamento della consigliera Francesca Franzoso alla legge istitutiva dell’Arxia, l’agenzia regionale per l’Innovazione in Agricoltura, per il quale la stessa proponente aveva chiesto il voto segreto. Emendamento che abroga l’articolo 11 della legge sulle misure straordinarie per il contenimento della Xylella del marzo 2017, che prevedeva l’istituzione dell’Arxia entro cinque mesi, mentre in realtà ne sono passati 21. Un’attesa che si è comunque risolta in un nulla di fatto per un provvedimento fortemente voluto dall’assessore all’Agricoltura Leonardo di Gioia e dallo stesso presidente Michele Emiliano.
Share Button