Calcio, il Bari affonda 4-0 la Nocerina

In rete Floriano, Piovanello, Di Cesare e Bollino

Il Bari ribadisce la legge del più forte e manda a casa la Nocerina con un bel poker di reti sul groppone. Decima vittora stagionale nelle 13 partite giocate ed imbattibilità confermata. Inizia senza timori reverenziali la Nocerina che però viene punita immediatamente. Non si è compiuto nemmeno il secondo giro di lancette che i campani si fanno sorprendere colpevolmente sbilanciati dopo un calcio di punizione senza esito. Sulla respinta della difesa barese Floriano salta come birilli tre avversari e dopo una galoppata nella metà campo avversaria deposita alla sinistra di Feola. Dopo una decina di minuti di fase di cosiddetto studio, la Nocerina attacca sulla sinistra offensiva e un cross di Cardone si spegne sul fondo dopo aver quasi accarezzato il palo alla sinistra di Marfella. Al 16’ ecco il raddoppio del Bari con la retroguardia nocerina non irreprensibile. È apprezzabile però il duetto tra Floriano e Piovanello con il 18enne di origine veneta che raddoppia per il Bari.
Al 24’ Marfella devia il rigore assegnato alla Nocerina e tirato non troppo forte da Simonetti con il terzino Turi che ribadisce in angolo. Al 29’ combinazione Piovanello-Floriano-Simeri con quest ultimo che conclude di poco fuori con un tiro a giro che si spegne sulla sinistra di Feola.
Al 35’ ripartenza fulminante del Bari con triangolazione Piovanello-Simeri-Di Cesare con quest’ultimo che a pochi metri dalla porta fulmina Feola con un tiro all’incrocio. Al 38’ Simeri ben lanciato da Hamlili supera Feola con un pallonetto che termina di poco alto sulla traversa.
Nel secondo tempo il Bari si ripresenta in campo forte del triplice vantaggio e aspetta gli avversari che però si fanno vivi con una serie di tentativi velleitari. I biancorossi tendono a controllare la partita anche se non disdegnano di rimpinguare il loro bottino. Al 6’ improvviso gran tiro di Piovanello che Feola devia sulla traversa. Al 21’ Simeri sfiora il gol con un pallonetto dopo un pallone conquistato sulla trequarti da Bollino subentrato un minuto prima a Neglia. Al 25’ batti e ribatti sul limite dell area d’attacco del Bari e gran tiro al volo di Bollino che si insacca nell’angolino a mezza altezza sulla sinistra di Feola. Al 29’ Simeri lanciato a rete viene bloccato da un uscita coi piedi di Feola. Al 34’ ultima occasione del Bari con Simeri che colpisce il palo alla sinistra di Feola. Gli ultimi dieci minuti non dicono più niente con la Nocerina rassegnata e il Bari pago del risultato. In classifica il Bari mantiene sei punti di vantaggio sulla Turris.

 

Share Button