Bari, al Sacrario d’Oltremare la cerimonia per i 100 anni della vittoria nella Grande Guerra

Cento anni per ricordare, non solo la vittoria nella Grande Guerra ma soprattutto il sacrificio delle centinaia di migliaia di giovani che non tornarono mai più a casa. E’ l’insegnamento della storia che il sottosegretario all’Istruzione Salvatore Giuliano inserisce nel messaggio letto nel Sacrario dei Caduti d’Oltremare di Bari durante la cerimonia del 4 novembre, giornata dell’Unità nazionale e delle Forze Armate che quest’anno celebra anche il centenario della fine del primo conflitto mondiale.

Share Button