Quattro nuovi sacerdoti nell’Arcidiocesi Matera-Irsina. Presente Mons. Antonio Giuseppe Caiazzo

don Antonio Giuseppe Caiazzo – il vescovo della Diocesi Matera – Irsina

Matera – Sono Giuseppe Calabrese, Giuseppe Didio, Valerio Latela e Leonardo Rocco Sisto i 4 nuovi sacerdoti dell’arcidiocesi Matera-Irsina. Si è svolta ieri, 6 Settembre, nella Chiesa di San Francesco di Assisi di Matera l’ordinazione che li ha resi tali.
Alla presenza di Eccellenza, Mons. Michele Scandiffio, di sacerdoti, Diaconi e delle autorità, la celebrazione è stata svolta da mons. Antonio Giuseppe Caiazzo. Arricchita da una profonda omelia, intesa come messaggio di fede al fine di illustrare il nuovo cammino che i sacerdoti inizieranno.
Una metafora più che idonea quella riportata dal vescovo, che vede i 4 giovani sacerdoti paragonati all’esperienza di Mosè, che, chiamato alla vocazione obiettò di non essere all’altezza della situazione, mettendo in evidenza la propria incapacità di essere persuasivo con la parola, poiché giovane. In seguito, rapito dall’amore divino, è divenuto ministro della parola.
Un amore divino, dunque, quello che ha avvolto i neo sacerdoti. “Sicuramente è stato un evento straordinario – commenta il vescovo Caiazzo- quello che abbiamo visto questa sera. E’ da Aprile del 2000 che a Matera non venivano ordinati tanti sacerdoti insieme. Abbiamo avuto una partecipazione davvero eccezionale. Sento di ringraziare di Dio che mi ha dato di presiedere questa celebrazione e ordinare questi 4 presbiteri, con i quali durante l’anno, ho cercato di camminare insieme a loro e di tenerli anche vicino a me. Ci siamo preparati per questo momento”.

Share Button