Palagiustizia, nessuna ordinanza di sgombero dal Ministero. Decaro: “E poi ero io l’irresponsabile”

Uno sgombero fantasma, annunciato dal Ministero senza però produrre alcun documento ufficiale per far uscire i dipendenti dal palazzo. Secondo il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede e il suo sottosegretario Vittorio Ferraresi il 31 agosto sarebbe dovuto essere il giorno del “tutti fuori” dal Palagiustizia, ma allo stato attuale nessuna ordinanza è mai giunta all’ufficio del personale di via Nazariantz, dove questa mattina tutti sono regolarmente entrati al lavoro mentre prosegue il trasferimento di mobili e fascicoli. E il sindaco Antonio Decaro si toglie qualche sassolino dalla scarpa. L’ipotesi più probabile per una soluzione ponte resta il palazzo ex Telecom a Poggiofranco, secondo classificato nella ricerca di mercato. Sempre che il Ministero si decida a sbloccare la procedura, magari evitando la soluzione ponte, sgradita a tutti, di via Brigata Regina.

Share Button