Turismo e cultura, nasce “Content Pool” e Matera diventa “immersiva”

Attirare visitatori a Matera, dal vivo, ma anche virtualmente, condividendo contenuti, con un progetto che continui nel tempo. Sono i quattro obiettivi, in sintesi, di “Matera Immersiva”, con la piattaforma “Content Pool”. Praticamente: tutta la Capitale della cultura 2019 in un’app, grazie alla collaborazione tra Regione Basilicata e Tim, rappresentati rispettivamente da Patrizia Minardi, dirigente dell’ufficio regionale Turismo e Cultura e, Claudio Centofanti, responsabile Seils Business Sud Tim.

Alla presentazione del progetto, l’intervento di Mogol sulla tutela del diritto d’autore nell’era del digitale, ma anche sulla musica popolare che, se di qualità, diventa occasione di formazione delle masse. 

Sull’importanza della qualità, come parametro fondamentale per fare cultura, anche l’assessore comunale con delega a Matera 2019 e vicesindaco, Gianpaolo D’Andrea.

Share Button