Regione, fuori Liviano e Borraccino? “No a presidente capo e burlone”

Gianni Liviano – Consigliere Regionale Puglia

“Se la maggioranza è un esercito che deve ossequiare alle volontà di un capo” dichiara Gianni Liviano, parlando del Presidente Michele Emiliano, un “burlone”, “non è il mio modo di fare politica”.

Defenestrato già quando era assessore, il politico tarantino, taciuta la prima volta, adesso non le manda a dire sulla dichiarazione dei capigruppo della sua estromissione con e di Borraccino. “Un errore politico è una offesa per la democrazia, oltre che un schiaffo ulteriore ai tarantini”, aggiunge Liviano. “Si pensi all Ilva, solo per fare un esempio”.

 

Share Button